Megacartelloni a Torino!

PER DUE SETTIMANE NEL CENTRO DI TORINO

Sbarcano a Torino i mega cartelloni antispecisti “CHI MANGI OGGI?”, è possibile infatti incontrarli per due settimane nelle principali arterie stradali della città!
Siamo felici che anche questo progetto antispecista, dopo Pordenone, sia riuscito ad arrivate a termine e ringraziamo di cuore Luisa Avetta per aver organizzato il tutto e per averci dato la possibilità di esporre il nostro messaggio anche in Piemonte.

I mega cartelloni sono esposti nelle seguenti zone:

Corso Tazzoli/  Corso Agnelli 20 7
Via Tempio Pausania/ Via Guido Reni
Corso Rosselli/ corso Trapani
Via De Sanctis 132
Via Botticelli 127
Corso Giulio Cesare 426
Corso regio parco/ Corso Novara
Corso Orbassano fronte strada del Portone

Ricordiamo che chi desidera aiutarci organizzando un’affissione nella propria città, può seguire le istruzioni che trova a queasto indirizzo e successivamente contattarci direttamente: www.campagneperglianimali.org/web/campagna-affissioni-antispeciste

Chi ha delle fotografie dei mega cartelloni può inviarceli: li pubblicheremo molto volentieri.

Grazie anche a: A.P.D.A. Torino, Ardito Celestina , Bertetti Barbara, Bosco Arcangelo, Calcagno Cristina, Carbone Francesca, Cerruti Paola, Colombo Denis, Del Giudice Matteo, De Luca Caterina, Demaria Giuseppe, Di Vito Monica, Ferrante Eduardo , Ferrara Silvana & Minozzi Marcello , Finali Silvia, Freda Arianna, Frola Anna, Galeotti Simona , Gallarato Daniele, Galletta Giorgio , Gargano Enzo, Ghionna Lorenza , Gino Daniela, Giorda Eleonora, Giordano Walter , Lapalorcia Carlo , Latini Barbara , Lega abolizione caccia onlus – sezione Piemonte, Le sfigaTTe associazione, Luzzatto Giulio, Mandarini Francesca, Mascherpa Alessandro, Matera Sara, Mondo Luisa, Mulasso Elena, Mussa Mariangela, Obbermito Roberto , Orrini Barbara &Rosso Elena & Volpatti Giorgia, Pace Diana , Pagliano Rossella, Piana Roberto, Pistone Davide, Prete Yari , Rastaldo Marco, Rodia Bruno , Romualdo Flavia, Romualdo Mariagemma & Bosco Giancarlo, Rinaudo Sergio , Saggiomo Simona, Sale in Zucca -biogastronomia vegan – di Colucci Simona, Scabello Roberta , Schiraldi Jessica, Spadon Simone, Stefanescu Simona, Taricco Fulvio , Vagelli Vittorio, Veneziano Noemi , Verduci Angela, Vered Rosa – bar pasticceria vegana Il Moschino , Vian Laura, Virelli Marco , Voltolini Silvia , Zedda Serenella

2.253 persone hanno letto questo articolo

1 pensiero su “Megacartelloni a Torino!

  1. Un bel “Grazie e complimenti” anche a “Campagne per gli Animali ” per aver creato (pure gratuitamente) questo manifesto . E’ ovvio che se non fosse parso così efficace e carico di significati non sarebbe stato possibile avere così tanti sostenitori. Lo rifaremo e il cammino ci dice che dobbiamo “osare”. Osare con la provocazione che vede l’umano nella stessa condizione (orrenda) a cui sono costretti gli animali. Oggi a pezzi in vaschetta , domani chissà .. nel gabbione delle povere scrofe.
    Invito tutti gli attivisti a replicare nelle loro città. Prendete contatti con l’ufficio affissioni locale:la prima volta sarà un po’ complicato perchè dovete imparare, ma a consuntivo, credetemi, non c’è nulla di sovraumano da sapere e/o fare.
    Per orientarvi sappiate che ogni tabellone 6×3 (a Torino, per le onlus) viene a costare sui 105 euro ( per 15 gg): se anche cominciate in cinque sostenitori, con 21 euro a testa ne mettete uno. Vedrete che poi i tabelloni 6×3 sono come le ciliegie : uno tira l’altro. Quando ho visto quello messo da “animalisti fvg” a Pordenone (merito ai primi che hanno deciso di osare) non c’è stato più nulla che avrebbe potuto fermarmi dal fare la stessa cosa a Torino e, con immenso piacere, è successa la stessa cosa a tutti quelli che hanno finanziato l’iniziativa . Dai.. fatelo dappertutto. Lo so che prendersi la briga di raccogliere i soldi è noioso, lo so che in Comune non ci siete mai andati , lo so che non avete mai ordinato un poster 6×3, lo so ,lo so ,lo so… Ma ,se non le facciamo “noi ” queste cose, chi pensate che le faccia? Gli animali avranno certo dei santi in paradiso ma, per mettere i manifesti, servono quelli sulla terra. Uno puoi esserlo “tu”. Attiviamoci.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.